>


 
Gara 2002
   
Home page 
   
Allenamento discesa libera
   
Ordine di partenza prima prova 
Risultati prima prova 
Ordine di partenza seconda prova 
Risultati seconda prova 
Ordine di partenza terza prova 
   
Super gigante
   
Ordine di partenza 
Classifica 
Interviste alle prime tre classificate
Le migliori foto della gara 
   
Discesa libera
   
Ordine di partenza (dh) 
Classifica (dh) 
Interviste alle prime tre classificate (dh) 
Le migliori foto della gara (dh) 
   
Slalom gigante
   
Ordine di partenza 1^ manche 
Classifica 1^ manche 
Ordine di partenza 2^ manche 
Classifica finale 
Interviste alle prime tre classificate (gs) 
Le migliori foto della gara (gs) 
   
Copyright © 2001 – 2002
 CadoreNet 


martedì 3 settembre 2002  
 
Gerg HILDE:

Vincitrice in molte gare, oggi anche se per poco, è davanti a tutte, quindi è molto felice, non ha avuto infortuni ed ha iniziato la stagione bene senza problemi; può prendere tutti i rischi possibili durante la discesa ed arriva sempre alla fine;- è fortunata – dice e non riesce a spiegarsi perché va così forte. Ma non servono spiegazioni, aggiungiamo noi.
Pensi alla coppa del mondo? – No, non penso ancora alla coppa del mondo generale, intanto mi sto concentrando per le gare veloci – infatti in gigante non va molto forte, a lei basterebbe per il momento vincere anche la coppa di specialità.
Spera nella medaglia olimpica alle prossime olimpiadi, anche se in queste gare si vince con poco distacco; è tranquilla per le prossime olimpiadi sa di essere li con le altre e di potersela giocare fino in fondo; aggiunge inoltre che : – PERNILLA e GOETSCHL sono li tra le prime e possono aspirare alla vittoria, mi dispiace solo non disputerò la gara del gigante (alle olimpiadi), ma va bene lo stesso.


Renate GOETSCHL:

Molto felice del risultato di oggi, la neve era soffice, anche se ha sbagliato qualcosa, il risultato premia la sua prova odierna. Non è riuscita ad ottenere una buona forma atletica sino ad ora perché durante l’estate non è riuscita a lavorare sulla forma fisica come voleva e quindi non è riuscita ad ottenere una buona preparazione sullo slalom gigante; fortunatamente sta entrando in forma nel superG. Sei molto amica della KOSTELIC, cosa pensi? -Credo stia DIVENTANDO UNA DELLE ATLETE più FORTI, e sicuramente oggi ha fatto una buona gara, in linea con le sue potenzialità atletiche-. Sempre alla ricerca di nuove motivazioni, oggi ha avuto la certezza che potrà fare bene alle prossime olimpiadi, aggiunge sorridendo e scappa via.

Alexandra MEISSNITZER:

Non molto bene nello slalom gigante sino ad ora, con la gara di oggi in superg è riuscita a ritrovare la linea nelle curve e spera di poter aver una buona forma per le olimpiadi, ovviamente. Come ti senti fisicamente? -Sono in ritardo di allenamento per gli ultimi infortuni, ma mi sto riprendendo bene, lo dimostra il risultato di oggi. Si vede che nella prima parte di gara vado meglio e sono sempre in linea, mentre nella seconda parte di gara perdo sempre qualcosa come se fossi un po’ stanca; in Cile è riuscita ad allenarsi ma non è ancora al massimo, spera bene anche per dopo domani.













[email protected]