19-20 gennaio 2019
Olympia delle Tofane - Cortina d'Ampezzo

Vonn "pedala" più delle altre: dodicesima vittoria sull'Olympia

L'americana si riprende lo scettro, mentre Goggia sbaglia sullo schuss e fa trattenere il fiato al pubblico. Nessuna conseguenza fisica per la bergamasca.

Sul podio anche Weirather e la giovane Wiles.

 

Data: 20/01/2018 alle ore 1500
Luogo: Cortina d'Ampezzo

Lindsey Vonn si riprende lo scettro dell'Olympia delle Tofane con la facilità di una "passeggiata in bicicletta", e viene incoronata per la dodicesima volta in carriera "Queen of speed", a Cortina. E' già virale sui social di tutto il mondo la "pedalata" con la bici elettrica nella quale si è lanciata la campionessa americana nella zona d'arrivo, subito dopo aver ricevuto il premio offerto dalla Fondazione Cortina 2021.

Fotografi e operatori impazziti nell'inseguire la campionessa americana, trionfatrice oggi con un netto distacco sulla seconda, Tina Weirather, staccata di 92 centesimi, e sulla terza, la giovane compagna di squadra Jacqueline Wiles, al secondo podio della carriera e 98 centesimi di distacco dalla capitana. Così, Vonn raggiunge quota venti podi sull'Olympia e stabilisce il record di atleta più in su con gli anni a vincere una discesa in Coppa del mondo (33 anni e 95 giorni), battendo Elisabeth Goergl che aveva vinto a 32 anni e 325 giorni.

Con la vittoria di oggi, Vonn pareggia anche il conto con Sofia Goggia, vincitrice ieri e oggi finita fuori dal tracciato per un errore allo schuss che l'ha sbilanciata e ha fatto trattenere il fiato a tutto il pubblico presente per tifare la campionessa bergamasca. Sofia è stata bravissima a rimanere in piedi e non cadere, supportata anche dall'apertura dell'air-bag che ha "sentito" che l'azzurra stava per finire nella neve e si è aperto.

La migliore delle azzurre è stata così Johanna Schnarf, con il nono posto a 1"81 dalla vincitrice, seguita dalla giovane Nicol Delago, 17/a, e da Nadia Fanchini 18/a.

Cortina torna quindi a celebrare la Vonn e attende la super sfida di domenica, nel superG che concluderà il programma delle gare ampezzane. Sarà di nuovo Vonn? Goggia riuscirà a rifarsi? O ci sarà una terza regina? Dalle 11.45 tutte le risposte sull'Olympia delle Tofane.

 

La parola alle protagoniste:

Lindsey Vonn: "E' particolarmente emozionante tornare a vincere a Cortina, soprattuto dopo la prova di ieri, quando avevo fatto un grosso errore. Oggi era tutto perfetto: il cielo, la pista, io credo di aver fatto una bella gara ed è arrivata la vittoria. Per il superG mi sento molto fiduciosa. Ho già vinto quest'anno nella disciplina e proverò a ripetermi sull'Olympia. Certamente partirò all'attacco".

Sofia Goggia: "Sono delusa pensando al rischio che ho corso in modo quasi gratuito. Per fortuna non mi sono fatta niente. Non mi aspettavo di rimanere in aria così a lungo e così arretrata. Ho buttato al vento un'occasione, ma oggi ho fatto un errore di valutazione e dovrò imparare. Ho preso la linea sul salto e non ho coperto bene con il corpo. In quel punto si va a 100 km/h ed è stato bruttino. Si è aperto l'air-bag ed è come se mi avesse dato una spinta".

Johanna Schnarf: "Oggi sono riuscita a sciare come so. La neve era molto aggressiva, ma sono soddisfatta di come ero all'attacco. Non così soddisfatta invece del risultato. Me la sono goduta questa discesa, ma forse un po' troppo".

 

Risultati DH qui!

  
 Ticketing
Qui trovi i biglietti della Coppa del Mondo Sci di Cortina d'Ampezzo e info Dolomiti Bus (Feltre - Cortina). Entra nel nostro Ticket Shop
 
 Countdown
 Partners
 Webcam
webcam
 Newsletter
Rimani in contatto, iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli aggiornamenti direttamente sulla tua mail
Fondazione Cortina 2021
Via Marangoi, 1
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Partita IVA 01181440254
Tel. +39 0436 875514
Fax +39 0436 875514
worldcup@cortina2021.com

Impressum | Powered by   Juniper-XS - Cavalese (Tn)